Widgets Magazine
13:21 14 Ottobre 2019
Walid Muallem, ministro degli Esteri siriano

Colloqui Ginevra, delegazione Damasco sarà formata una volta nota quella dell’opposizione

© Sputnik . Iliya Pitalev
Politica
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Il ministro degli Esteri siriano: Pechino “può giocare un ruolo importante per soluzione politica alla crisi. La Cina: Bene vostri sforzi nella lotta al terrorismo, vanno rispettati e sostenuti.

La delegazione governativa siriana, che parteciperà ai colloqui a Ginevra a gennaio, sarà formata una volta resa nota la lista dei membri dell'opposizione che interverrà all'evento. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri di Damasco,Walid Muallem.

"Siamo pronti a partecipare all'incontro di Ginevra e siamo favorevoli al fatto che si tenga senza interferenze esterne — ha spiegato il capo della diplomazia siriana durante una conferenza stampa con il suo omologo cinese Wang Yi a Pechino —. Appena riceveremo la lista dei rappresentanti dell'opposizione, formeremo la nostra delegazione".

Per quanto riguarda la data in cui si terrà il nuovo meeting per il dialogo intra-siriano, questa non è stata ancora annunciata formalmente, ma è stata calendarizzata per la terza settimana di gennaio del 2016.

In questo contesto, ha proseguito Muallem, "sono convinto che Pechino può giocare un ruolo estremamente importante nella promozione di una soluzione politica alla crisi nel nostro paese e nella lotta al terrorismo". da parte sua Wang ha sottolineato che "durante i nostri colloqui, il ministro degli Esteri siriano ha chiaramente affermato che il paese sta operando in maniera decisiva nella lotta al terrorismo e noi diamo il benvenuto a questi sforzi. Crediamo debbano essere rispettati e sostenuti".

Correlati:

Alle porte di Damasco, viaggio nella Siria che resiste
Siria, Lavrov: pronti a collaborare con chi combatte i terroristi in terra
Tags:
Colloquio, Walid al Muallem, Ginevra, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik