06:39 18 Ottobre 2018
Riunione di governo presieduta da Dmitry Medvedev

Sanzioni, dazi e vertenza su debito: Russia pronta al braccio di ferro con l'Ucraina

© Sputnik . Dmitriy Astakhov
Politica
URL abbreviato
4211

A partire dal 1° gennaio per difendere il mercato nazionale la Russia introdurrà i dazi doganali e l'embargo agroalimentare, come contro i Paesi che sostengono le sanzioni contro la Russia, ha dichiarato il primo ministro russo Dmitry Medvedev.

"L'Ucraina ha fatto sapere che dall'inizio del prossimo anno inizierà, senza mezzi termini, l'attuazione della parte economica dell'accordo di associazione con l'Unione Europea. In queste circostanze, è necessario proteggere il mercato nazionale e i nostri produttori per impedire l'importazione di merci ucraine in realtà di altri Paesi. Concretamente questo significa che dal 1° gennaio 2016 nei confronti dell'Ucraina si applicheranno i dazi doganali previsti dal tariffario comune dell'Unione Economica Eurasiatica," — ha detto Medvedev in un incontro con i vice premier.

Ha inoltre ricordato che dal 1° gennaio 2016 contro l'Ucraina verranno estese le misure economiche di risposta a seguito dell'adesione di Kiev alle sanzioni antirusse della UE e degli Stati Uniti.

In aggiunta il governo russo adirà alle vie legali per recuperare il prestito concesso all'Ucraina pari a 3 miliardi di dollari.

Inoltre, secondo Medvedev, il governo ha ricevuto la disposizione di ingaggiare un pool di legali. Il premier ha inoltre constatato che le consultazioni sullo schema Russia-Ucraina-UE sono naufragate.

"Sono stati condotti diversi cicli di negoziati. Non hanno portato risultati: l'Ucraina e l'Unione Europea non sono pronte a firmare un accordo giuridicamente vincolante che tenga conto degli interessi della Federazione Russa", — ha detto Medvedev.

Correlati:

Ucraina, premier Yatsenyuk stima in 600 milioni USD perdite per embargo della Russia
La Russia introduce embargo agroalimentare contro l'Ucraina
La Russia andrà fino in fondo nella battaglia per il debito dell'Ucraina
Ucraina introduce moratoria da oltre 3 miliardi $ sul debito con la Russia
Tags:
Economia della Russia, Commercio, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Debito dell'Ucraina, governo, Unione Europea, Dmitry Medvedev, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik