Widgets Magazine
15:11 14 Ottobre 2019
Paramilitari ucraini nel Donbass (foto d'archivio)

Mosca: UE incoraggia Kiev a far saltare gli accordi di Minsk

© Sputnik . Alexandr Maksimenko
Politica
URL abbreviato
15521
Seguici su

La UE, scaricando sulla Russia la piena responsabilità dei ritardi del processo di pace in Ucraina, non fa altro che incoraggiare Kiev a far saltare l'implementazione degli accordi di Minsk, ha detto in un'intervista con “RIA Novosti” il vice ministro degli Esteri russo Alexey Meshkov.

Il diplomatico ha osservato che la situazione in Ucraina per certi versi si è stabilizzata.

"Ma le provocazioni militari di Kiev continuano. Essenzialmente le autorità ucraine stanno sabotando l'attuazione degli accordi di Minsk," — ha sottolineato Meshkov.

Il vice ministro degli Esteri russo ha ricordato che Bruxelles lega l'abolizione delle sanzioni contro Mosca con la piena attuazione degli accordi di Minsk.

"In queste circostanze si ottiene che sulla Russia, che non è una parte del confli, viene scaricata la responsabilità dei ritardi del processo di pace nella parte orientale dell'Ucraina. Questo atteggiamento incoraggia solo Kiev a far saltare l'intero processo di pace," — ha detto Meshkov.

Da aprile dello scorso anno le autorità ucraine hanno lanciato un'operazione militare contro le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, dall'inizio del conflitto le vittime sono più di 8mila persone. La normalizzazione della crisi viene discussa anche durante le riunioni a Minsk del gruppo di contatto, che dallo scorso settembre ha adottato tre documenti che disciplinano le operazioni di de-escalation del conflitto.

Dal 1° settembre è entrata in vigore un'altra tregua nel Donbass. Alla fine di settembre è stato firmato un accordo sul ritiro degli armamenti e dei carri armati di calibro inferiore a 100 mm dalla linea di contatto. Il ritiro è stato completato lo scorso 12 novembre.

Correlati:

Nel Donbass avvistati nuovi mortai dell’esercito ucraino
Nel Donbass tregua violata per 12 volte
Donbass: esercito dell’Ucraina sta riportando armi alla linea di separazione
Kiev può scaricare la colpa dei crimini di guerra nel Donbass sui battaglioni paramilitari
Yanukovych propone di risolvere il problema del Donbass con la federalizzazione
Russia, funzionario Ue: Da tutti 28 paesi sì a estensione sanzioni
DWN: Merkel – forza motrice delle sanzioni alla Russia
Ucraina, Poroshenko andrà a Bruxelles per assicurare proroga sanzioni vs Russia
Tags:
Accordi di Minsk, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, sanzioni antirusse, Unione Europea, Alexey Meshkov, UE, Donbass, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik