02:22 15 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
590
Seguici su

Unire gli sforzi contro l’esremismo è positivo, ma alla Russia ci vorrà del tempo per analizzare gli obiettivi e la compagine dei partecipanti. È in questi temini che il portavoce del Cremlino ha commentato la nascita della coalizione islamica antiterrorismo.

In precedenza si comunicava che l'Arabia Saudita ha creato una coalizione di 34 paesi islamici per combattere il terrorismo. Il centro operativo del comando unificato avrà sede a Riyad. Secondo la dichiarazione ufficiale, la coalizione è stata creata per "contrastare il terrorismo che ha creato una minaccia alla nazione islamica" e "sulla base del diritto dei popoli all'autodifesa".

"Ci vorrà del tempo per analizzare la decisione che è stata presa, naturalmente sulla base di informazioni dettagliate di cui abbiamo bisogno, per capire chi fa parte della coalzione, quali sono gli obiettivi comuni e in che modo si intende contrastare l'estremismo", — ha detto oggi ai giornalisti Dmitry Peskov.

"Ipoteticamente parlando, unire gli sforzi nella lotta all'estremismo in tutte le sue forme è certamente positivo. Tuttavia, prima di commentare occorre capire i dettagli", — egli ha rilevato.    

Tags:
Coalizione islamica, Dmitry Peskov
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook