18:55 19 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
116
Seguici su

Per la prima volta dal palco del congresso dei cristiano-democratici (CDU) il cancelliere tedesco Angela Merkel ha espresso la necessità di ridurre il numero dei migranti e di lavorare attivamente in questa direzione.

"Vogliamo e ci impegneremo a ridurre in modo significativo il numero dei profughi, perché tutti sono interessati," — ha detto la Merkel, intervenendo al congresso dell'Unione Cristiano-Democratica (CDU) in corso oggi nella città tedesca di Karlsruhe.

Il canale televisivo "Phoenix" riprende in diretta l'evento.

Secondo Angela Merkel, è necessario adottare diverse misure a livello nazionale e internazionale, ma allo stesso tempo i Paesi dell'Unione Europea dovrebbero agire con politiche di immigrazione basate sui principi umanitari e solidali.

Secondo gli analisti, per la Merkel, che in più occasioni aveva commentato l'enorme flusso migratorio dicendo "siamo in grado di gestirlo", si tratta di una svolta verso i suoi colleghi di partito, sempre più critici verso una politica dell'accoglienza senza vincoli.

Correlati:

2015, secondo il Time Angela Merkel è la Persona dell'Anno
UE-Turchia, Merkel rischia di firmare una condanna per l’Europa
Immigrazione, “la Merkel ha provocato il caos promettendo l'impossibile”
Quest'anno la Merkel si aspetta un milione di profughi in Germania
Immigrazione, “l'ospitalità della Merkel rafforza l'estremismo”
Immigrazione e crisi profughi, solo un tedesco su tre ha fiducia nella Merkel
Crisi profughi, la Merkel sta perdendo la fiducia dei tedeschi
Tags:
Politica Internazionale, Società, politica interna, profughi, Migranti, Crisi dei migranti, Unione Europea, UE, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook