11:41 24 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
15303
Seguici su

Chiamando "idioti" i deputati protagonisti di una rissa nel Parlamento, il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk ha descritto perfettamente chi occupa un seggio alla Verchovna Rada, ritiene il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov.

Il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov ha commentato le parole del primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk sulla rissa scoppiata tra i deputati in Parlamento l'11 dicembre.

Secondo il politico russo, chiamando "idioti" i deputati protagonisti della rissa, Yatsenyuk ha descritto precisamente la composizione del Parlamento ucraino.

"Tutto giusto, ci sono molti idioti," — ha detto Yatsenyuk dopo la rissa. Ha spiegato così lucidamente perché in Ucraina le cose non vanno bene," — ha scritto Pushkov nella sua pagina su Twitter.

Nel Parlamento ucraino è scoppiata una rissa a margine di un discorso del primo ministro Arseniy Yatsenyuk. Dopo l'intervento, il deputato della "Lista Poroshenko" Oleg Barna ha portato un mazzo di rose a lutto al premier ed ha cercato di trascinare Yatsenyuk prendendolo nelle parti intime, dopodichè è scoppiata una maxi rissa generale tra i vari parlamentari.

Il motivo dell'atmosfera da Far West sono state le parole del capo del governo, il quale ha ricordato che l'esecutivo è sostenuto e formato da una coalizione, pertanto anche il partito del presidente Poroshenko è responsabile delle attività dei suoi ministri, in particolare del ministro dell'Energia e dell'Industria del Carbone Volodymyr Demchishin, nominato in quota "Lista Poroshenko".

Correlati:

“Per le decisioni di Kiev gli ucraini hanno stipendi più bassi che in Africa”
Il default dell'Ucraina sul prestito della Russia costerà caro al FMI
Tags:
Politica Internazionale, politica interna, governo, Parlamento, Volodymyr Demchishin, Alexey Pushkov, Arseniy Yatsenyuk, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook