01:36 19 Settembre 2018
Maria Zakharova

Per Mosca la coalizione antiterrorismo USA simula la lotta contro il Daesh

© Sputnik . Anton Denisov
Politica
URL abbreviato
1290

La Russia ritiene che la coalizione guidata dagli Stati Uniti simuli la lotta contro i terroristi del Daesh (ISIS) e che la sua posizione sia politicizzata, ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova.

"Purtroppo i nostri giudizi rimangono gli stessi di prima, sono deludenti. Possiamo constatare che la coalizione sembra simulare la lotta contro il Daesh e il vero terrorismo e agisce su argomentazioni politicizzate e certamente in contrasto con il diritto internazionale nel loro approccio alla situazione," — ha dichiarato la Zakharova oggi in una conferenza stampa.

Inoltre, secondo la Zakharova, la coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti deve far conoscere al mondo la sua idea di lotta contro il terrorismo in Siria ed Iraq.

"Capire dove i Paesi agiscano all'interno della coalizione o nei propri interessi è quasi impossibile," — ha detto la Zakharova.

"Sarebbe bello far conoscere al mondo e agli altri Paesi il loro concetto su ciò che la coalizione sta facendo nella regione", — ha sottolineato la rappresentante del dicastero della diplomazia russa.

Correlati:

Per l'Iran una “fiction” la lotta contro ISIS in Siria della coalizione USA
Zakharova a Cameron: "paura del nostro veto? prendete il telefono, non il microfono"
Assad confronta risultati Russia e coalizione USA e giudica intervento Londra e Parigi
La coalizione USA attacca per errore i soldati di Assad: 4 vittime
USA, Kerry lega forza terroristi del Daesh con permanenza al potere di Assad
Assad elogia la Russia: in 2 mesi di raid fatto più degli USA in 1 anno contro ISIS
I raid della Russia facilitano l'offensiva dell'esercito di Assad contro ISIS
Tags:
ISIS, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Terrorismo, Coalizione USA anti ISIS, Il Ministero degli Esteri della Russia, Maria Zakharova, Siria, Iraq, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik