03:24 16 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
3162
Seguici su

Il premier Dmitry Medvedev ha detto che la Russia non ha fatto male i suoi calcoli, aumentando qualche anno fa le spese per la difesa.

 "Veramente per un periodo abbiamo aumentato progressivamente le spese per la difesa, è così. E' stato fatto quasi 5 anni fa. Credo che non abbiamo fatto male i conti e che abbiamo fatto assolutamente la cosa giusta perché in quel momento, purtroppo, lo stato dei nostri equipaggiamenti militari e lo stato delle forze armate era significativamente più basso rispetto a quanto richiesto. Ora abbiamo aumentato queste spese a livello mondiale", — ha detto Medvedev in un'intervista con i canali televisivi russi, rispondendo alla richiesta di commentare il fatto che nell'ultimo periodo in Russia c'è stato un significativo aumento delle spese militari a scapito di spese per lo stato sociale più contenute.

"Noi siamo il più grande ed esteso Paese del mondo con i confini più lunghi. Se non avessimo forze armate adeguate, il nostro Stato non esisterebbe più. Penso sia ovvio,"- ha aggiunto.

Correlati:

Russia, ministero Difesa: Paesi stranieri in coda per comprare nostri aerei militari
Il rafforzamento della Difesa della Russia è direttamente legato alle azioni degli USA
Russia preoccupata da possibile adesione Polonia a programma nucleare NATO
“Nessuna guerra, superiorità armi nucleari Russia su arsenale atomico USA garanzia pace”
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Esercito russo, governo, Dmitry Medvedev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook