17:52 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Ahmet Davutoglu

    Turchia si dichiara disposta a negoziare con la Russia su abbattimento Su-24

    © REUTERS/ Hadi Mizban/Pool
    Politica
    URL abbreviato
    8114

    La Turchia è pronta a discutere con la Russia di tutti i problemi, ad eccezione della sospensione della sua sovranità lungo i confini, ha dichiarato il primo ministro della Turchia Ahmet Davutoglu in Azerbaigian, dove si trova in visita ufficiale.

    "La Turchia è pronta a discutere qualsiasi argomento in dettaglio con la Russia, lasciate che le parti portino le prove, ci siederemo attorno ad un tavolo e parleremo. Oggi il nostro ministro degli Esteri Mevlüt Çavuşoğlu si incontrerà a Belgrado in occasione del vertice ministeriale dell'OSCE con il capo della diplomazia russa Lavrov, discuteranno di tutto questo. L'unica cosa che non si discuterà è la sovranità della Turchia sui suoi confini. Noi rispettiamo la sovranità di ogni Paese, pertanto ci aspettiamo lo stesso rispetto dagli altri", — ha detto Davutoglu.

    Le relazioni tra la Russia e la Turchia sono bruscamente peggiorate dopo che il 24 novembre un F-16 turco ha abbattuto in Siria il bombardiere russo Su-24. Ankara sostiene che il Su-24 sia entrato nel suo spazio aereo. Lo Stato Maggiore russo sostiene che l'aereo non abbia attraversato il confine, come confermato dai dati della difesa aerea siriana.

    Correlati:

    La Turchia autorizza i caccia dell'Aviazione francese a volare nel suo spazio aereo
    La Turchia non pensi di pagare con qualche pomodoro
    Russia-Turchia, oggi a Belgrado meeting fra Lavrov e Cavusoglu
    Chi aiuterà a risolvere il conflitto tra Russia e Turchia?
    Erdogan: la Turchia vuole ripristinare buoni rapporti con la Russia
    Tags:
    Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, jet abbattuto in Siria, Abbattimento jet russo, Ahmet Davutoglu, Russia, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik