04:19 16 Dicembre 2017
Roma+ 9°C
Mosca+ 2°C
    Pavlo Klimkin e John Kerry

    Kerry: USA continueranno ad espandere le sanzioni contro la Russia

    © AFP 2017/ Jonathan Ernst/Pool
    Politica
    URL abbreviato
    3024

    Gli Stati Uniti continueranno a sostenere l'espansione delle sanzioni contro la Russia fino alla completa implementazione degli accordi di Minsk, ha affermato oggi il segretario di Stato americano John Kerry a Belgrado dopo aver incontrato il ministro degli Esteri ucraino Pavel Klimkin.

    "Il segretario di Stato ha chiarito che fino a quando non ci sarà la piena attuazione degli accordi di Minsk gli Stati Uniti ed i suoi partner continueranno a sostenere l'espansione delle sanzioni internazionali esistenti contro la Russia," — si legge in un comunicato del Dipartimento di Stato.

    Le relazioni tra la Russia e l'Occidente sono peggiorate per la situazione in Ucraina. Dopo aver inizialmente imposto le sanzioni contro alcuni politici, imprenditori ed imprese russe, alla fine di luglio 2014 l'Unione Europea e gli Stati Uniti le avevano appesantite andando a colpire interi settori dell'economia russa.

    Correlati:

    USA meditano nuove sanzioni contro la Russia
    Il rammarico di Mosca: Gli Usa giocano con le sanzioni
    Mosca su nuove sanzioni USA vs Russia per Siria: "gioco geopolitico, linea non cambia"
    Fiscal Times: per Occidente sempre più difficile mantenere sanzioni contro Russia
    Germania, ministro dell'Agricoltura prevede allentamento delle sanzioni contro la Russia
    Poroshenko: prorogare sanzioni UE alla Russia
    Tags:
    Accordi di Minsk, sanzioni antirusse, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Dipartimento di Stato USA, John Kerry, Pavlo Klimkin, Donbass, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik