06:59 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Sergey Lavrov

    Lavrov: ai negoziati sulla Siria deve partecipare anche l'opposizione

    © AFP 2017/ DOMINICK REUTER
    Politica
    URL abbreviato
    191

    Ai negoziati di Vienna sulla Siria devono essere invitate le delegazioni dell'opposizione moderata e di Damasco, ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov nel suo intervento al consiglio dei ministri dell'OSCE a Belgrado.

    "Per quanto riguarda la Siria, è inutile contare sui progressi senza attuare gli accordi raggiunti a Vienna per fare piena chiarezza sulle liste delle organizzazioni terroristiche che devono essere distrutte. E' inammissibile continuare a dividere i terroristi in cattivi e presentabili," — ha detto Lavrov.

    Secondo lui, non c'è nessun posto al tavolo dei negoziati per i terroristi. "Devono essere pressenti le delegazioni del governo siriano e dei movimenti dell'opposizione patriottica che rifiutano la violenza e l'estremismo", — ha osservato il capo della diplomazia russa.

    Correlati:

    Vertice a Vienna sulla Siria
    Opposizione e Assad devono sedersi al tavolo dei negoziati entro fine anno
    L'opposizione anti-Assad ha iniziato a collaborare con i militari russi in Siria
    Russia ha incluso 38 nomi in lista dei rappresentanti ufficiali dell'opposizione siriana
    Tags:
    Terrorismo, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Opposizione, negoziato di Vienna, Sergej Lavrov, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik