Widgets Magazine
14:49 23 Ottobre 2019
Oggi il ministro degli Esteri italiano arriva a Mosca

Gentiloni, il Montenegro nella Nato è un “rafforzamento della sicurezza”

© AP Photo / Ebrahim Noroozi
Politica
URL abbreviato
29026
Seguici su

A Bruxelles, il ministro degli Esteri, in un colloquio con l’omologo turco, ha auspicato “nuovi contatti bilaterali diretti” con la Russia.

L'invito del Montenegro nella Nato "non è una decisione contro qualcuno, ma una decisione per rafforzare la sicurezza sia nella zona dei Balcani sia nella zona dell'Adriatico".

Così il ministro degli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, a Bruxelles, a margine della riunione ministeriale della Nato, che oggi a Bruxelles ha invitato il Montenegro ad avviare i colloqui di adesione all'Alleanza Atlantica.

Per il responsabile della Farnesina quella di oggi è "una giornata simbolicamente importante per la Nato".

Gentiloni, che in mattinata ha avuto un incontro con il ministro degli Esteri turco, ha esternato la solidarietà italiana alla Turchia e ha auspicato "contatti diretti bilaterali con la Russia". 

Correlati:

Montenegro, un amaro si alla NATO
Montenegro nella NATO, la Russia promette contromisure
La Russia rinuncerà a programmi comuni col Montenegro se entrerà nella NATO
Tags:
ingresso nella NATO, NATO, Paolo Gentiloni, il ministro degli Esteri, Russia, Montenegro, Bruxelles
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik