21:05 08 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
3280
Seguici su

Il presidente kazako: Aereo non stava attaccando Turchia, ma combatteva i terroristi, nemici comuni sia di Mosca sia di Ankara.

Il presidente kazako Nursultan Nazarbayev ha chiesto la creazione di una commissione d'inchiesta congiunta per affrontare la questione dell'abbattimento del caccia russo Su-24 in Siria da parte della Turchia.

"Penso debba essere creata una commissione" in grado di "completare in fretta" l'indagine "identificando e punendo i colpevoli. Poi gli errori vanno riconosciuti e i rapporti ripristinati. Invito i nostri amici, in Turchia e in Russia a fare così", ha detto Nazarbayev aggiungendo che, anche se Astana non è stata messa al corrente dei dettagli dell'incidente, l'aereo russo non stava attaccando la Turchia, ma stava combattendo i terroristi che sono nemici comuni sia di Mosca sia di Ankara.    

Correlati:

Turchia, Peskov: Ankara chiarisca su abbattimento jet prima di giudicare
Erdogan “molto rammaricato” per abbattimento Su-24 russo
La Russia reagisce: uccisi i terroristi nella zona dello schianto del bombardiere Su-24
Tags:
Terrorismo, Schianto Su-24, Nursultan Nazarbayev, Russia, Siria, Turchia, Kazakistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook