Widgets Magazine
04:41 23 Agosto 2019
Ministero degli Esteri della Federazione Russa

Mosca: le azioni della Turchia non rimarranno senza risposta

East News
Politica
URL abbreviato
1190

Mosca conferma che le azioni della Turchia, la cui Aviazione ha abbattuto sopra i cieli della Siria un bombardiere russo Su-24, avranno gravi conseguenze per le relazioni bilaterali e non rimarranno senza risposta, comunica l'ufficio stampa del ministero degli Esteri russo.

Ieri a Copenaghen c'è stato un incontro tra il vice ministro degli Esteri russo Vladimir Titov e il capo della diplomazia danese Kristian Jensen, così come ci sono state delle consultazioni con il segretario di Stato del ministero.

"Durante la discussione delle questioni internazionali, dalla parte russa è stata data una valutazione dettagliata dell'incidente, in cui un caccia turco ha abbattuto il bombardiere russo Su-24M in Siria. E' stata sottolineata la natura chiaramente premeditata e provocatoria dell'azione della Turchia, che avrà gravi conseguenze per le relazioni bilaterali e non rimarrà senza una risposta," — si legge in un comunicato sul sito web del dicastero della diplomazia russa.

Correlati:

Voli verso la Turchia e Turkish Stream, possibile stop
Erdogan minaccia: Turchia continuerà ad abbattere aerei nel suo territorio come Su-24
Putin: Ankara spinge ad un punto morto i rapporti tra Russia e Turchia
Putin: l'incidente del Su-24 è contrario al diritto internazionale
Il Cremlino non esclude una minaccia terroristica dalla Turchia
Tags:
Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik