17:18 22 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Vladimir Putin e Francois Hollande

    Russia e Francia possono unirsi contro ISIS

    © Sputnik. Host photo agency
    Politica
    URL abbreviato
    441410

    Vladimir Putin si incontra oggi con Francois Hollande: il presidente francese è atteso per una visita ufficiale in Russia.

    Secondo "Le Figaro", la visita di Hollande in Russia è particolarmente importante dopo l'incontro infruttuoso con il presidente statunitense Barack Obama. I giornalisti hanno allegato all'articolo una foto dove si vede Obama che accompagnia via uno sconsolato Hollande, che non ha sentito quello che voleva dal presidente americano.

    "A Parigi si aspettavano di più da Obama rispetto alle dichiarazioni di solidarietà di circostanza dopo gli attacchi terroristici di Parigi. Francois Hollande si era recato a Washington per sondare l'idea di una grande coalizione, che insieme alla Francia avrebbe dovuto includere la Russia e gli Stati Uniti. L'entusiasmo degli Stati Uniti su questo punto non è stato così scontato," — osserva il giornale.

    Mercoledì l'ambasciatore russo in Francia Alexander Orlov aveva confermato che il tema principale della visita di Hollande sarà la discussione della creazione di una coalizione internazionale unita per combattere ISIS.

    "Siamo pronti a pianificare gli attacchi contro le posizioni di ISIS e a creare per questo scopo un unico Centro di comando, con la partecipazione di Francia, Stati Uniti e tutti i Paesi che intendono schierarsi con la coalizione," — ha detto Orlov.

    Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha definito credibile la proposta di Hollande di prendere provvedimenti per chiudere il confine turco-siriano. Il capo di Stato francese aveva avanzato questa idea commentando l'incidente con il bombardiere russo Su-24 abbattuto dall'Aviazione turca.

    Gli interessi di Hollande sono legati al fatto che la Francia ha subito una serie di eventi terribili, inattesi e drammatici. A differenza degli Stati Uniti, l'Europa è più esposta alla minaccia del terrorismo islamico, pertanto ad Hollande serve trovare il modo per cooperare con la Russia, molto attiva in questo campo. Hollande non può non reagire al più grande attacco terroristico della storia della Francia del dopoguerra. Politicamente ha bisogno di dimostrare di agire a livello nazionale così come in campo internazionale.

    Secondo il redattore capo della rivista "Russia in Global Affairs" Fyodor Lukyanov, durante la sua visita il presidente francese cercherà di spegnere gli animi dopo l'abbattimento del jet russo Su-24 per opera dell'Aviazione turca.

    "A giudicare dalle reazioni giunte da ambienti vicini alla NATO, le azioni della Turchia hanno causato shock e sono state percepite inadeguate."

    All'inizio dell'autunno, Putin aveva proposto la creazione di una coalizione internazionale per combattere il terrorismo.

    Mosca è in contatto con l'Occidente, compreso un giocatore così importante come la Francia, cercando di trovare una soluzione comune e un riavvicinamento.

    Correlati:

    Hollande: con Russia e USA sferreremo il colpo decisivo all'ISIS
    Putin e Hollande raggiungono accordo per coordinare azioni contro ISIS
    Russia, Cremlino: Domani incontro Putin-Hollande a Mosca
    Hollande: la Francia farà una lotta spietata contro i terroristi
    Hollande: la Francia impiegherà più forze nell'operazione in Siria contro ISIS
    Perchè Francia non ha chiesto aiuto a NATO vs ISIS? La risposta in Russia, Putin, USA e UE
    Delusa dagli USA, la Francia è pronta a cambiare la NATO con la Russia
    Tags:
    François Hollande, Politica Internazionale, Terrorismo, attentato a Parigi, ISIS, Stato Islamico, Barack Obama, Vladimir Putin, Siria, USA, Russia, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik