15:11 28 Maggio 2020
Politica
URL abbreviato
31470
Seguici su

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto di aver l'impressione che la leadership turca stia spingendo in un vicolo cieco le relazioni russo-turche.

"Sembra che il governo turco deliberatamente stia conducendo le relazioni russo-turche ad un punto morto, ci dispiace", ha detto Putin durante il conferimento delle credenziali al Cremlino.

Secondo Putin, l'abbattimento dell'Aviazione turca del bombardiere russo Su-24 è assolutamente inspiegabile se non come una "pugnalata a tradimento alla schiena".

"Non posso non dire che riteniamo assolutamente inspiegabili i colpi alle spalle a tradimento di coloro che vedevamo partner e alleati nella lotta contro il terrorismo. Mi riferisco all'incidente con l'abbattimento del bombardiere russo da parte dell'Aviazione turca", — ha detto Putin.

Ha inoltre osservato che l'espansione dello "Stato Islamico" è frutto della passività di alcuni Paesi che hanno direttamente favorito i terroristi.

"E' la passività di alcuni Paesi, che spesso aiutano direttamente il terrorismo, ad aver portato alla ribalta lo "Stato Islamico", — ha detto il capo di Stato russo.

"Noi continueremo con perseveranza i nostri sforzi per negoziare con tutti i partner coinvolti nei negoziati di Vienna", — ha detto Putin.

Ha sottolineato che la Russia si basa sull'interesse di tutti i Paesi per un lavoro di squadra coordinato.

Correlati:

Putin: l'incidente del Su-24 è contrario al diritto internazionale
Turchia, Putin: comunità internazionale sia unita contro terrorismo
Putin: Turchia si comporta come se fosse stata la Russia ad abbattere un jet turco
Putin: l'attacco turco al Su-24 russo è un colpo alla schiena
Tags:
Terrorismo, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, ISIS, Vladimir Putin, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook