01:02 24 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 17°C
    Bashar Assad

    Assad elogia la Russia: in 2 mesi di raid fatto più degli USA in 1 anno contro ISIS

    © AP Photo/ SANA, File
    Politica
    URL abbreviato
    152785491

    Durante oltre 1 anno di attacchi aerei contro i terroristi effettuati dalla coalizione guidata dagli Stati Uniti, i radicali islamici hanno conquistato più territori, ha dichiarato il presidente siriano Bashar Assad, al contrario dopo l'inizio dei raid dell'Aviazione russa l'esercito siriano ha lanciato un'offensiva contro ISIS "su tutti i fronti".

    In 2 mesi di raid le forze aeree russe hanno ottenuto più progressi nella lotta contro il terrorismo in Siria rispetto alla coalizione guidata dagli Stati Uniti in 1 anno, ha affermato il presidente siriano Bashar Assad in un'intervista con il canale televisivo cinese "Ifeng".

    "Due mesi fa prima dell'intervento delle forze aeree russe, durante la campagna guidata dalla coalizione americana contro i terroristi, i jihadisti avevano conquistato più territori e riuscivano a reclutare un gran numero di combattenti da tutto il mondo. Dopo l'intervento della Russia, i movimenti islamici hanno iniziato a ritirarsi e a migliaia sono scappati dalla Siria verso la Turchia e gli altri Paesi, alcuni in Europa, altri in Yemen e verso diversi luoghi. E' un dato di fatto," — ha detto Assad in un'intervista pubblicata sull'agenzia di stampa siriana "Sana".

    Secondo il capo di Stato, l'esercito siriano ha iniziato un'offensiva contro i combattenti di ISIS "su tutti i fronti".

    Tags:
    Terrorismo, raid della Russia in Siria, Aviazione, Esercito della Siria, ISIS, Stato Islamico, Coalizione USA anti ISIS, Bashar al-Assad, Russia, USA, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik