01:49 25 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
4190
Seguici su

Il presidente siriano Bashar Assad ha dichiarato l'impossibilità di dimettersi senza il conseguimento della vittoria sui terroristi dello "Stato Islamico" (ISIS). Lo ha dichiarato in un'intervista alla Rai.

"Il piano (realizzazione della transizione politica) dovrebbe iniziare solo dopo la vittoria sul terrorismo. E' impossibile ottenere risultati in termini politici, fino a quando i terroristi controllano ampie zone della Siria," — ha detto Assad.

Assad ha stimato la durata del periodo di transizione in caso di vittoria contro i terroristi in 1 anno e mezzo o 2. Inoltre ha paventato la possibilità di partecipare alle elezioni presidenziali.

"Su questo punto, non c'è alcun ostacolo. Se sarò eletto presidente dai siriani, un buon futuro attenderà il Paese", — ha detto Assad, rilevando tuttavia che la decisione di rimanere al potere senza elezioni sarebbe un errore politico.

Ai primi di ottobre il presidente siriano aveva dichiarato che non avrebbe esitato a dimettersi se la sua uscita di scena avrebbe contribuito a risolvere la crisi.  

Tags:
Terrorismo, politica interna, dimissioni, ISIS, Bashar al-Assad, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook