20:46 15 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
26211
Seguici su

Vladimir Putin e Barack Obama hanno convenuto che Siria ha bisogno di una trasformazione politica che deve essere attuata e controllata dai siriani stessi. Il processo deve essere preceduto da un negoziato tra il regime e l’opposizione.

Nel corso dell'incontro ai margini del vertice G20 ad Antalya, Putin e Obama hanno rilevato la necessità di una trasformazione politica in Siria, che deve essere attuata dai siriani stessi.

"I leader hanno rilevato il progresso politico, raggiunto a Vienna nelle ultime settimane, in particolare relativamente al consenso unanime, constatato nella dichiarazione del 14 novembre del Gruppo di sostegno alla Siria. Il presidente Obama e il presidente Putin hanno convenuto che è necessaria una trasformazione politica che sarà attuata e controllata dai siriani stessi e sarà preceduta da un negoziato tra l'opposizione e il regime, tramite l'ONU, e da un accordo sul cessate il fuoco", — ha detto ai giornalisti il portavoce della Casa bianca.

L'agenzia Reuters, che si riferisce a una fonte della Casa bianca, comunica inoltre che le parti hanno constatato che la necessità di raggiungere un regolamento in Siria è diventata ancora più pressante dopo gli attentati di Parigi, nei quali hanno perso la vita 130 persone. L'incontro tra Putin e Obama è durato circa 35 minuti.    

Correlati:

Die Welt: in Siria ora nessuna decisione potrà essere presa senza Mosca
Per Mosca “i tragici fatti di Parigi influenzeranno processo diplomatico sulla Siria
Putin: in Siria avevamo sperato in coordinamento delle nostre azioni
Tags:
Incontro Putin-Obama, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook