00:48 11 Dicembre 2019
Aung San Suu Kyi

Birmania: è ufficiale, Aung San Suu Kyi ha la maggioranza

© REUTERS / Jorge Silva
Politica
URL abbreviato
130
Seguici su

La commissione elettorale tende ufficiale ciò che i conteggi degli ultimi giorni avevano largamente anticipato: la Lega Nazionale della Democrazia avrà più di 329 seggi. Il rebus dell'elezione del premier.

La commissione elettorale birmana ha dato, cinque giorni dopo la chiusura delle urne, notizia ufficiale della raggiunta maggioranza assoluta dal partito guidato da Aung San Suu Kyi nel prossimo Parlamento di Rangoon.

La Lega Nazionale per la democrazia ha ottenuto i 329 seggi sui 491 totali, necessari per esprimere due dei tre candidati al ruolo di premier del prossimo governo, mentre un nome verrà fatto dal partito per la solidarietà e lo sviluppo per l'unione, guidata dai militari.

Adesso davanti al premio Nobel per la pace, leader del partito uscito vincitore dalle elezioni, c'è il rebus proprio per la formazione del prossimo governo: Aung San Suu Kyi infatti, è madre di due figli con passaporto britannico, circostanza che, secondo quanto previsto dalla Costituzione birmana, la rende incandidabile per cariche di governo. 

Correlati:

Birmania, il governo ammette la sconfitta
Cina: Pieno sostegno alla Birmania
Tags:
elezioni parlamentari, Elezioni, Vittoria, Parlamento, Aung San Suu Kyi, Myanmar, Birmania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik