21:22 23 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Sergey Lavrov (foto d'archivio)

    Lavrov accusa alcuni Paesi di inerzia nei negoziati sulla Siria

    © AFP 2017/ DOMINICK REUTER
    Politica
    URL abbreviato
    2387120

    Alcuni partner della Russia stanno cercando di divincolarsi dai lavori specifici sulla Siria, ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

    "Alcuni dei nostri partner stanno ancora cercando di divincolarsi da lavori specifici e da negoziati specifici," — ha detto Lavrov durante un incontro con il ministro degli Esteri armeno Eduard Nalbandyan a Yerevan.

    Secondo il capo della diplomazia russa, questi partner stanno cercando di "ridurre la questione ad appelli astratti sulla necessità delle dimissioni del presidente Assad, alludendo al fatto che tutti i problemi della Siria si risolveranno da soli dopo il suo allontanamento."

    "Si tratta di un approccio semplicistico, che ci allontana dal lavoro che può portare a dei risultati positivi," — ha detto Lavrov.

    In Siria dal marzo 2011 divampa un conflitto armato in cui, secondo le Nazioni Unite, sono rimaste uccise più di 220mila persone. L'esercito di Damasco affronta varie formazioni ribelli appartenenti a vari gruppi armati.

    Tags:
    Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Bashar al-Assad, Sergej Lavrov, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik