05:03 18 Gennaio 2018
Roma+ 6°C
Mosca-9°C
    Sostenitori del Partito Giustizia e Sviluppo di Erdogan, Turchia

    Mosca sostiene la cooperazione con la Turchia

    © REUTERS/ Osman Örsal
    Politica
    URL abbreviato
    0 0 0

    Mosca spera che il perseguimento di una cooperazione reciprocamente vantaggiosa con la Russia sia condiviso da tutte le forze politiche in Turchia, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

    Mosca sostiene l'avanzamento della cooperazione con Ankara e spera che questo orientamento sia condiviso da tutte le forze politiche in Turchia, tra cui quelle uscite vincitrici dalle elezioni, ha detto l'addetto stampa del presidente russo Dmitry Peskov.

    "Sosteniamo la continuazione della reciprocamente vantaggiosa cooperazione bilaterale con la Turchia, che si sviluppa su più livelli. Non vediamo l'ora di lavorare insieme per far progredire la nostra partnership in tutti i settori e ci auguriamo che sia un'aspirazione comune condivisa da tutte le forze politiche in Turchia, beh, prima di tutto dal partito che ha vinto le elezioni,"- ha detto Peskov, rispondendo alla domanda sul gasdotto "Turkish Stream".

    In Turchia le elezioni anticipate si sono svolte domenica. In base ai loro risultati, il Partito Giustizia e Sviluppo del presidente Erdogan ha ottenuto la maggioranza assoluta in Parlamento, potendo così formare un governo senza ricercare alleanze. Nel Parlamento sono inoltre entrati il Partito Repubblicano Popolare (centrosinistra, 25,3% dei voti e 134 seggi), il Partito del Movimento Nazionale (destra nazionalista, 11,9% e 40 seggi) e il Partito della Democrazia dei Popoli (filo-curdo, 10,8% e 59 seggi).

    Tags:
    Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Cooperazione, elezioni parlamentari, Elezioni anticipate, Cremlino, governo, Dmitry Peskov, Recep Erdogan, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik