10:41 18 Gennaio 2018
Roma+ 2°C
Mosca-9°C
    Staffan de Mistura, inviato delle Nazioni Unite per la Siria

    Emissario ONU: Svolta in Siria dopo i raid russi

    © REUTERS/ Pierre Albouy
    Politica
    URL abbreviato
    434

    Staffan de Mistura, inviato delle Nazioni Unite per la Siria, intervistato dal quotidiano italiano La Repubblica all'indomani del suo incontro a Damasco con il ministro degli Esteri siriano: ora lavorare per abbassare il livello di azione militare.

    Visita a Damasco ieri per Staffan de Mistura, il diplomatico che l'ONU ha scelto come suo emissario per la crisi siriana. L'inviato delle Nazioni Unite, che da oltre un anno ha sostituito il dimissionario Lakhdar Brahimi nella gestione della crisi siriana, ha incontrato il ministro degli Esteri di Damasco, Walid Al-Moallem, a pochi giorni dall'incontro che ha visto a Vienna i rappresentanti diplomatici di diverse nazioni per trovare una soluzione politica al conflitto nella regione.

    Intervistato oggi a La Repubblica, Staffan de Mistura ha espresso ottimismo alla luce di quanto ascoltato a Vienna, esortando ora a fare un passo in più.

    "Tutti i conflitti prima o poi devono avere una conclusione — ha detto il diplomatico svedese naturalizzato italiano — dopo 5 anni di massacri è il momento di iniziare a costruire la fine di questa guerra".

    Così Staffan de Mistura al quotidiano italiano, a cui ha descritto quella che lui stesso ha definito "grande novità" di Vienna.

    "Finalmente c'erano tutti coloro che hanno un'influenza sulla crisi siriana e sono rimasti assieme per ben 7 ore — ha sottolineato con una sottile ironia — in una stanza neppure tanto grande".

    Poi, più seriamente, l'inviato ONU ha manifestato fiducia per il prosieguo dei dialoghi, pur sottolineando i fattori che hanno modificato lo scenario in così breve tempo.

    "Le azioni militari recenti — ha detto rispondendo ad una domanda sui raid russi iniziati 1 mese fa — pur causando gravi incognite hanno prodotto un senso di urgenza a trovare una soluzione politica in tempi più brevi del previsto, ma adesso — ha concluso — bisogna lavorare per abbassare il livello dell'azione militare". 

    Correlati:

    Siria, senza soluzione politica l'Arabia Saudita continuerà ad armare l'opposizione
    Cina soddisfatta dai colloqui di Vienna sulla Siria: “passo importante per la pace”
    Arabi, terroristi, esercito Assad, Russia, Iran e Ucraina: equilibri della guerra in Siria
    Tags:
    crisi in Siria, ONU, Staffan de Mistura, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik