13:59 23 Agosto 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 22°C
    Alexey Pushkov, presidente della Commissione Esteri della Duma (foto d'archivio)

    Mosca ironizza su previsione sbagliata di Obama sulla deposizione di Assad

    © Sputnik. Vladimir Fedorenko
    Politica
    URL abbreviato
    61841431

    Più di 3 anni fa il presidente Barack Obama ha affermato che il capo di Stato della Siria Bashar Assad avrebbe lasciato il potere, tuttavia non è ancora successo, ha detto il deputato della Duma e presidente della commissione Esteri Alexey Pushkov.

    Il presidente statunitense Barack Obama potrebbe lasciare la Casa Bianca prima che il presidente siriano Bashar Assad lasci il potere, ritiene il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov.

    "Assad ha i giorni contati," — aveva affermato Obama il 2 marzo 2013. Da quella data sono passati esattamente 1331 giorni e tuttora a Washington continuano a contare i giorni rimasti ad Assad. Ma tra poco Obama se ne andrà,"- ha scritto Pushkov sulla sua pagina Twitter.

     

    I Paesi occidentali sostengono sempre e insistemente l'allontanamento di Assad dal potere, tuttavia nell'ultimo periodo ha trovato sempre più sostenitori l'idea secondo cui il presidente siriano risulti fondamentale per risolvere la crisi politica e il conflitto del Paese.

    Tags:
    Politica Internazionale, Bashar al-Assad, Barack Obama, Alexey Pushkov, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik