17:33 17 Agosto 2017
Roma+ 31°C
Mosca+ 25°C
    Profughi in cammino verso l'Ungheria (foto d'archivio)

    “UE rischia di collassare se non risolve la crisi dei migranti”

    © REUTERS/ Marko Djurica
    Politica
    URL abbreviato
    263391

    Nei prossimi giorni la UE ha bisogno di risolvere il problema degli immigrati per evitare il collasso dell'intera Europa, ritiene il primo ministro della Slovenia Miro Cerar.

    La UE rischia di crollare, se nei prossimi giorni o settimane non risolverà il problema dei migranti, ritiene il primo ministro sloveno Miro Cerar.

    "Mi aspetto che questo vertice produca un piano concreto d'azione che dovremo attuare nei prossimi giorni e settimane. Se non prendiamo misure urgenti e concrete nei prossimi giorni o settimane, credo che l'Unione Europea e tutta l'Europa cadrà a pezzi," — ha dichiarato Cerar ai giornalisti alla vigilia del vertice della Commissione Europea con i leader dei Paesi membri per risolvere l'afflusso migratorio attraverso i Balcani.

    Secondo lui, se non ci sarà alcun piano concreto per un intervento urgente, "molti Paesi si troveranno in una situazione in cui agiranno da soli nel proprio interesse."

    "Dovrò prendere tutte le misure adatte per salvaguardare la sicurezza della Slovenia. Non è la via europea. L'Europa è in gioco. Se non troviamo una soluzione comune, sarà la fine dell'Europa e della UE in quanto tale," — ha dichiarato Cerar.

    Tags:
    migranti, profughi, Politica Internazionale, Società, Diplomazia Internazionale, Confine, Crisi dei migranti, Commissione Europea, Unione Europea, Miro Cerar, Slovenia, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik