12:35 19 Giugno 2018
Barack Obama

USA, veto di Obama al bilancio della difesa (con aiuti militari all'Ucraina)

© REUTERS / Kevin Lamarque
Politica
URL abbreviato
8150

Precedentemente il Congresso aveva adottato il budget della difesa per il 2016, ma il presidente degli Stati Uniti aveva fatto sapere che non lo avrebbe firmato, in quanto prevedeva la crescita delle spese militari per 90 miliardi di dollari.

Il presidente americano Barack Obama, come previsto, ha esercitato il diritto di veto sul budget della difesa per il 2016, ha riferito la Casa Bianca.

Il documento era stato approvato da entrambe le camere del Congresso, ma il presidente aveva esplicitamente affermato che non lo avrebbe firmato, dal momento che il testo prevede un aumento delle spese militari di circa 90 miliardi di dollari nel prossimo anno e senza un accordo più ampio tra i due partiti al Congresso.

I repubblicani, che controllano entrambe le camere del Congresso degli Stati Uniti, non hanno abbastanza voti per opporsi al veto presidenziale. Così, dopo aver preso atto del veto presidenziale, dovrebbero riprendere le discussioni sul bilancio.

Il disegno di legge, tra l'altro, prevedeva che tra i 612 miliardi $ della spesa pubblica complessiva 300 milioni di dollari erano destinati per l'Ucraina nel settore militare e di intelligence.

Tags:
Casa Bianca, politica interna, Difesa, Sicurezza, Finanze, Dipartimento della Difesa USA, Pentagono, Congresso USA, Barack Obama, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik