23:46 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Politica

    UE prepara firma dell'accordo di associazione con il Kosovo

    Politica
    URL abbreviato
    114

    La firma del documento spianerà la strada ai negoziati per l'adesione all'Unione europea, tuttavia i tempi esatti non sono ancora noti.

    L'Unione Europea si prepara a firmare l'accordo di stabilizzazione e associazione con il Kosovo, ha riferito a "RIA Novosti" una fonte nel Consiglio d'Europa.

    "Il lavoro all'interno del quadro giuridico per la firma dell'accordo sta terminando," — ha detto la fonte, rifiutandosi tuttavia di dare i tempi in cui il documento potrebbe essere firmato.

    L'accordo, la cui firma spiana la strada per l'avvio dei negoziati sull'adesione all'Unione Europea, era stato stipulato dalle parti nel 2014.

    Nel 2008 le autorità albanesi del Kosovo dichiararono unilateralmente l'indipendenza dalla Serbia: solo 5 dei 28 Paesi della UE non hanno riconosciuto la decisione separatista. La Serbia non riconosce l'indipendenza della repubblica separatista, ma sotto la pressione di Bruxelles, interessata a portare la regione in Europa, e per rendere la vita più facile ai propri concittadini, nel 2011 è stata costretta ad avviare negoziati sulla normalizzazione delle relazioni con gli albanesi del Kosovo con la mediazione dell'Unione Europea.

    L'accordo di stabilizzazione ed associazione è volto a massimizzare il livello di sviluppo economico, di standard e il quadro normativo tra l'UE e il Paese che aspira ad entrare in Europa. Tuttavia l'accordo non fissa date esatte per l'adesione alla UE.

    Precedentemente l'Unione Europea aveva concesso lo status di candidato all'adesione a 6 Paesi: Albania, Islanda, Macedonia, Serbia, Turchia e Montenegro. Lo scorso marzo le autorità islandesi avevano annunciato il ritiro della domanda di adesione all'Unione Europea.

    Tags:
    Economia, Politica Internazionale, Consiglio d'Europa, Unione Europea, UE, Balcani, Serbia, Kosovo
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik