15:41 24 Settembre 2018
Sergej Lavrov

Sergej Lavrov: Mosca non capisce intenzioni degli USA in Siria

© Sputnik . Eduard Pesov
Politica
URL abbreviato
5310

Il ministro degli Esteri della Russia Sergej Lavrov ha dichiarato che Mosca non riesce a capire quali siano le intenzioni concrete degli USA in Siria e perché i risultati di queste azioni siano così insignificanti.

"Vediamo ben poche cose concrete, che possano spiegare che cosa stiano facendo concretamente gli americani in Siria e perché un tale numero di raid aerei abbia risultati così insignificanti. Con questi raid — 25 mila decolli, se non sbaglio — si poteva trasformare in polvere tutta la Siria", — ha detto Lavrov in un'intervista alla televisione russa NTV.

Secondo i ministro, la Russia ha proposto agli USA di interagire per coordinare meglio gli attacchi aerei contro lo "Stato islamico" in Siria, ma gli americani, finora, non hanno accettato questa proposta.

Gli USA continuano a criticare la posizione di Mosca, ma quando la parte russa chiede di indicare gli "obiettivi corretti", evitano di rispondere, ha aggiunto Lavrov.

"Alla fine abbiamo detto: e va bene, se credete che noi rendiamo più deboli le forze, sulle quali voi puntate per rafforzare l'opposizione, in particolare con lo scopo della lotta all'ISIS, allora indicateci, dove non dobbiamo colpire. Anche in questo caso non c'è risposta", — ha rilevato Sergej Lavrov.    

Correlati:

Attacchi USA in Siria, Putin: insensato distruggere centrale elettrica
Dagli USA 50 tonnellate di munizioni per opposizione siriana
Tags:
Politica USA in Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik