07:11 18 Ottobre 2018
Vienna

Elezioni Vienna, conferma Haeupl ma cresce il fronte anti immigrati

CC BY 2.0 / Andrey / Wien at night..
Politica
URL abbreviato
0 41

Capitale austriaca al rinnovo dell'amministrazione nelle settimane in cui il Paese è alle prese con la crisi dei migranti. Rivince il sindaco uscente Haeupl ma l'estrema destra populista cresce e chiede elezioni nazionali anticipate.

I socialdemocratici austriaci si confermano alla guida di Vienna, ma vedono crescere l'estrema destra che in queste settimane di campagna elettorale ha soffiato sul fuoco dell'emergenza immigrazione arrivando a guadagnare il 5% in più rispetto alle precedenti elezioni.

Il sindaco uscente Michael Haeupl ha guidato all'affermazione il suo Partito socialdemocratico (Spo) con il 39,5% dei consensi, seguito proprio dai populisti del Fpoe, arrivati al 30,9%. Con questa vittoria la sinistra si aggiudica ancora una volta la guida della capitale austriaca, che amministrano ininterrottamente da quasi 100 anni, ma vede avvicinarsi i populisti come mai prima nella storia del Paese. Un'avanzata, quella del partito guidato da Heinz Christian Strache che era addirittura accreditato da alcuni sondaggi di un risultato ancora superiore a quello pur lusinghiero ottenuto ieri.

Terzo partito i Verdi, con oltre il 10%, che scavalcano il partito popolare, di poco sotto la doppia cifra.

"Oggi il sindaco di Vienna è tra i perdenti, assieme ai Verdi e ai Popolari. Allora questi signori dovrebbero semplicemente andare a casa. Non sono pronti ad accettare un risultato democratico. E questo dimostra che continuando così continueranno a perdere".

Questa la dichiarazione rilasciata da Strache all'uscita dei primi risultati definitivi, chiedendo implicitamente le elezioni anticipate a livello nazionale. 

Correlati:

Giallo a Vienna: arrestati militari USA diretti in Ucraina con armi senza autorizzazione
Trattative a Vienna possono proseguire fino alla fine settimana
Tags:
Elezioni, Michael Haeupl, Vienna, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik