20:44 13 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
8030
Seguici su

La NATO non ha intenzione di condividere le informazioni con Mosca finché la Russia sostiene il presidente siriano Bashar Assad, ha detto l'ambasciatore USA presso l'Alleanza Atlantica Douglas Lute, segnala “RIA Novosti”.

"Forse, abbiamp l'interesse comune per sconfiggere lo "Stato Islamico", ma non abbiamo nulla di condiviso riguardo al sostegno del regime di Assad. E' ovvio che le forze russe agiscono a sostegno di Assad, ma i membri della coalizione internazionale ritengono che debba andarsene," — ha detto Lute a margine di una conferenza telefonica.

Secondo il diplomatico, fino a quando la coalizione e Mosca avranno divergenze sugli obbiettivi e sulle priorità, non vede alcun presupposto per scambiarsi informazioni di intelligence con le forze di sicurezza russe. Lute è inoltre convinto che le operazioni militari della Russia siano dirette contro l'opposizione di Damasco, "protagonista della normalizzazione politica in Siria."

Tags:
Cooperazione militare, Terrorismo, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Opposizione, raid della Russia in Siria, Aviazione, Servizi Segreti, ISIS, NATO, Douglas Lute, Bashar al-Assad, Medio Oriente, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook