10:23 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-6°C
    Esercito iracheno vs ISIS (foto d'archivio)

    Iraq può chiedere aiuto alla Russia se raid in Siria contro ISIS avranno successo

    © AP Photo/ Khalid Mohammed
    Politica
    URL abbreviato
    1556120

    L'Iraq può chiedere assistenza militare a Mosca se i raid russi contro le posizioni dello "Stato Islamico" in Siria avranno successo, ha riferito a “RIA Novosti” Hakim al-Zamli, presidente della commissione Sicurezza e Difesa del Parlamento iracheno.

    "L'Iraq potrebbe chiedere alla Russia attacchi aerei sulle posizioni dei ribelli dello "Stato Islamico" in Iraq nel caso abbia successo l'operazione della Russia in Siria. Se gli attacchi aerei saranno efficaci ed efficienti e se vedremo che la Russia agisce concretamente in Siria," — ha detto al-Zamli.

    In precedenza il deputato aveva riferito all'agenzia di stampa "Reuters" che Baghdad nei prossimi giorni o settimane avrebbe potuto chiedere l'assistenza della Russia per effettuare raid aerei contro le posizioni di ISIS. Aveva osservato che l'Iraq desidera che la Russia ricopra un ruolo più importante nella lotta contro ISIS rispetto agli Stati Uniti.

    Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov aveva affermato lunedì di non essere a conoscenza di nessun appello dell'Iraq alla Russia per chiedere assistenza militare contro ISIS.

    Tags:
    Cremlino, Cooperazione militare, Sicurezza, Terrorismo, raid della Russia in Siria, Aviazione, ISIS, Dmitry Peskov, Hakim al-Zamli, USA, Iraq
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik