14:17 23 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-3°C
    Migranti in un campo profughi (foto d'archivio)

    UE pronta ed espellere oltre 400mila clandestini non riconosciuti profughi

    © REUTERS/ Goran Tomasevic
    Politica
    URL abbreviato
    0 23363

    Centinaia di migliaia di migranti a cui è stato negato lo status di rifugiato saranno espulsi dall'Europa nel giro di poche settimane, scrive il “Times” riferendosi alle informazioni delle proprie fonti.

    "Si prevede che più di 400mila migranti arrivati in Europa nella prima metà di quest'anno non riceveranno lo status di rifugiato: questo fatto diventerà una sfida umanitaria e politica per i leader dell'Unione Europea", — scrive il giornale.

    Il giornale specifica che "Bruxelles minaccia di ritirare gli aiuti e sospendere gli accordi commerciali e in materia di visti, se Paesi come la Nigeria e l'Eritrea rinunceranno a riprendersi i clandestini". Si evidenzia come si analizzino "proposte che prevedono la detenzione di migliaia di clandestini nella UE per impedirli di evitare l'espulsione."

    Secondo gli ultimi dati dell'agenzia sulle frontiere della UE "Frontex", alla fine di settembre nel territorio dell'Unione Europea sono arrivati complessivamente circa 630mila migranti. La Commissione Europea sostiene che la crisi migratoria attuale sia la più grande nel mondo dopo la Seconda Guerra Mondiale.

    Tags:
    Società, profughi, migranti, Crisi dei migranti, Unione Europea, Eritrea, Nigeria, Europa, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik