15:03 21 Novembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 0°C
    Benjamin Netanyahu

    Russia e Israele iniziano consultazioni sulla Siria

    © REUTERS/ Petros Karadjias/Pool
    Politica
    URL abbreviato
    3122456

    La settimana prossima inzieranno consultazioni tra militari di Russia e Israele per coordinare azioni delle parti in Siria, dove gli aerei della Russia stanno bombardando le postazioni di “Stato islamico”.

    Ne ha informato il primo ministro di Israele Benjamin Netanyahu in un'intervista che ha rilasciato al canale CNN. Secondo Netanyahu, Israele intende riservarsi il diritto di agire in Siria a propria discrezione per neutralizzare le minacce alla sua sicurezza nazionale.

    "I miei obiettivi in Siria li ho già formulati. Sono quelli di garantire la sicurezza del mio popolo e del mio paese. Gli obiettivi della Russia sono diversi, ma non devono entrare in collisione", — ha detto il premier.

    L'accordo preliminare per creare un meccanismo di coordinamento delle azioni in Siria è stato raggiunto nel mese scorso durante la visita a Mosca dello stesso Benjamin Netanyahu, che era in compagnia del capo dello Stato maggiore israeliano Gadi Eizenkot.

    Il 30 settembre le forze aerospaziali della Russia hanno cominciato bombardamenti sull'infrastruttura dei terroristi di "Stato islamico".    

    Correlati:

    Netanyahu: interessi di Russia e Israele non devono entrare in collisione
    Israele bombarda posizioni siriane in risposta ad un razzo volato oltre il confine
    L'Isis arriva in Israele
    Tags:
    Consultazioni con la Russia, Benjamin Netanyahu, Israele
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik