21:07 23 Novembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca-4°C
    Vladimir Putin

    Russia-Germania, Putin: “Va preservato il potenziale di cooperazione”

    © Sputnik. Evgeny Biyatov
    Politica
    URL abbreviato
    1511180

    Il presidente russo ha sottolineato l’importanza di “evitare una reciproca esclusione” per concentrarsi sulla conservazione dei risultati positivi di anni di proficua collaborazione bilaterale.

    Nel suo messaggio di auguri alle autorità tedesche per il "Tag der deutschen Einheit", il Giorno dell'Unità tedesca, il presidente russo, Vladimir Putin, ha sottolineato l'importanza di evitare la reciproca alienazione e salvare il potenziale di cooperazione bilaterale che esiste fra le due nazioni. Venerdì, la Germania aveva espresso preoccupazione riguardo alla campagna russa in Siria contro gli estremisti dello Stato islamico. Lo stesso giorno, otto nazioni (fra cui, appunto, la Germania) avevano lanciato un appello a Mosca per uno stop ai raid aerei contro l'opposizione e la popolazione civile siriana, invitando Mosca a concentrare gli attacchi contro le postazioni dei terroristi islamici.

    "Nell'attuale complessa situazione internazionale, è importante evitare una reciproca esclusione e conservare il potenziale positivo accumulato nel corso di molti anni di cooperazione", queste le parole di Putin in merito ai rapporti fra Mosca e Berlino come riferite dal servizio stampa della presidenza.

    La Russia ha dato inizio ai raid aerei contro obiettivi dello Stato Islamico in Siria su richiesta del presidente siriano, Bashar Assad. L'ambasciatore siriano in Russia, Riad Haddad, ha confermato che i raid aerei dell'esercito siriano sono stati condotti con il sostegno dell'aeronautica russa contro organizzazioni terroristiche armate e non contro la popolazione civile o contro fazioni politiche in opposizione al governo di Assad.

    I rapporti bilaterali fra la Russia e la Germania hanno subito un deterioramento in seguito all'inasprirsi del conflitto interno in Ucraina nel 2014. Da quell'anno, l'Unione europea ha introdotto diversi round di sanzioni contro la Russia, accusandola di interferire nella situazione ucraina, un'accusa che però Mosca ha sempre respinto come priva di fondamento.    

    Correlati:

    Germania: azzoppata ma non troppo
    La Germania traduce la costituzione in arabo per i migranti
    Germania appoggia con favore intervento russo in Siria
    Tags:
    raid aerei, crisi in Siria, raid della Russia in Siria, Bashar al-Assad, Vladimir Putin, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik