10:15 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-6°C
    The First Vice-President of the European Commission Frans Timmermans addresses the media at the European Commission headquarters in Brussels, Wednesday, Nov. 19, 2014.

    Ue, non c'è accordo sui migranti

    © AP Photo/ Geert Vanden Wijngaert
    Politica
    URL abbreviato
    121534

    Timmermans: "L'Europa non è in grado di accogliere tutti ma servono soluzioni da trovare al di fuori dell'Ue."

    Mentre continuano gli sbarchi di profughi in Grecia, il primo vicepresidente della Commissione Ue, Frans Timmermans, risponde duramente alle richieste di Berlino.

    "L'Europa non è in grado di accogliere tutti. Detto questo,  non è possibile pensare a tetti per i richiedenti asilo, sarebbe una violazione del diritto internazionale". "Abbiamo bisogno di strategie per soluzioni altrove", quindi al di fuori del territorio dell'Ue, ha aggiunto Timmermans."

    Intanto, l'Italia, tramite il suo ministro Alfano, ricorda che i Centri di smistamento, i famosi Hot Spot, servono solo se si riescono a fare i rimpatri. 

    Giunge quindi a proposito il richiamo dell'ex presidente della Commissione UE, Romano Prodi, che nota "un'Europa disgregata e pure cattiva". 

    "I muri verso l'esterno — ammonisce Prodi — sono già di per sé una tragedia ma addirittura ora abbiamo un muro tra due Paesi comunitari. Allora mi chiedo che comunità è questa? Togliere forza all'Europa per riporla ad alcuni singoli Stati non è stata una decisione giusta. Finché rimarremo divisi sarà inutile lamentarsi se la Germania continuerà ad imporre la propria politica".

    Correlati:

    I Paesi più accoglienti per i migranti
    La Germania traduce la costituzione in arabo per i migranti
    Migranti, Alfano: Oltre 130mila arrivi nel 2015
    Tags:
    Profughi, Crisi dei missili, Frans Timmermans, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik