13:55 23 Agosto 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 22°C
    Indipendentisti della Catalogna

    In Catalogna vincono gli indipendentisti

    © REUTERS/ Andrea Comas
    Politica
    URL abbreviato
    0 17271

    Le forze politiche sostenitrici della secessione della Catalogna dalla Spagna ottengono la maggioranza assoluta nel Parlamento regionale, permettendoli così di iniziare "il processo di indipendenza", anche se hanno guadagnato poco meno della metà dei voti (47,8%).

    Dopo lo scrutinio del 95% delle schede, ottiene 62 seggi la coalizione "Junts pel Si" (include il partito del governatore uscente Artur Mas "Convergenza Democratica di Catalogna» (CDC) e i "Repubblicani di Sinistra della Catalogna"). Sommando i 10 seggi che l'altro partito indipendentista "Candidatura di Unità Nazionale" (CUP), i sostenitori della secessione hanno la maggioranza assoluta (72 seggi su 135).

    Significa che possono realizzare il loro piano ed avviare "il processo di indipendenza".

    Tra i sostenitori dell'integrità territoriale della Spagna guida il movimento "Cittadini" con seggi. Il Partito Socialista di Catalogna ha ottenuto 16 posti. Il "Partito Popolare" al governo a Madrid ha guadagnato 11 mandati. La coalizione "Catalunya Si que es Pot", favorevole ad un referendum sull'indipendenza (nell'alleanza c'era "Podemos") ha preso 11 seggi.

    Tags:
    Indipendenza, Politica, elezioni regionali, Catalogna, Spagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik