19:47 24 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca-4°C
    Bandiere della Catalogna

    Catalogna, domenica si vota

    © AP Photo/ Francisco Seco
    Politica
    URL abbreviato
    0 118 0 0

    Tra due giorni urne aperte nella regione nordorientale spagnola, dove queste elezioni anticipate per il rinnovo del parlamento rappresentano ancora una volta una sorte di referendum per l'indipendenza da Madrid.

    Meno 48 ore al voto in Catalogna, dove gli elettori sono chiamati a rinnovare il parlamento regionale ed a scegliere il nuovo presidente della Generalitat, secondo il complesso meccanismo delle autonomie in Spagna. Questa tornata elettorale arriva in anticipo rispetto alla naturale scadenza del mandato della squadra di governo guidata da Artur Mas, che non è riuscito in questi 3 anni ad indire un vero e proprio referendum per l'indipendenza da Madrid, istanza questa che da sempre divide gli abitanti della Catalogna.

    Nonostante si tratti di una tornata elettorale per il rinnovo dell'amministrazione regionale, sono in molti infatti ad intendere questo voto come l'ennesima prova per capire la reale portata delle spinte autonomiste nella regione. Attenzione ancor più alta questa volta, considerato il termine del mandato del governo Rajoy, in scadenza tra tre mesi.

    I due blocchi che si sfideranno domenica sono così divisi in due coalizioni: una favorevole ed una contraria alla secessione della Catalogna.

    Il blocco definito sovranista è formato dalla coalizione "Junt pel sì", che riunisce forze di sinistra e di centrodestra più la Candidatura di unità popolare. I sondaggisti spagnoli danno in queste ore questa coalizione per favorita, accreditandola della maggioranza assoluta dei seggi nei confronti dell'altro blocco, "Catalunya si que es pot", formato da moderati unionisti, popolari, socialisti e Ciutadans, versione catalana di Ciudadanos. 

    Correlati:

    La Catalogna pronta a dichiarare l'indipendenza
    Catalogna: la destra e la sinistra si uniscono per l’indipendenza
    Tags:
    politica, Elezioni, Spagna, Catalogna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik