14:21 23 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-3°C
    Robert Fico, premier Slovacchia

    Slovacchia sfida UE sulle quote dei profughi: ricorso alla Corte europea e disobbedienza

    © AFP 2017/ ATTILA KISBENEDEK
    Politica
    URL abbreviato
    130871

    La Slovacchia intende rivolgersi alla Corte europea per impugnare la decisione di Bruxelles relativa alla distribuzione in quote dei profughi. Lo segnala l'agenzia “Reuters” riferendosi sulle dichiarazioni del premier slovacco Robert Fico.

    "Abbiamo intenzione di muoverci su 2 piani: faremo ricorso contro la decisione nel tribunale in Lussemburgo e non metteremo in pratica la decisione dei ministri dell'Interno dei Paesi della UE," — ha detto Fico durante un intervento al canale slovacco TA3.

    Ha accusato la maggioranza del Consiglio dell'Unione Europea di spregio di argomenti razionali, motivo per cui non è stato possibile approvare la decisione all'unanimità.

    Ieri Fico aveva fatto sapere che Bratislava si sarebbe rifiutata di attuare il piano dell'Unione Europea sulla distribuzione dei profughi richiedenti asilo con il sistema delle quote.

    Ieri i ministri degli Interni della UE a maggioranza avevano adottato una delibera in merito alla distribuzione di 120mila profughi tra i Paesi membri.

    Tags:
    Giustizia, Politica Internazionale, migranti, Società, profughi, Crisi dei migranti, Unione Europea, Robert Fico, Slovacchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik