21:28 23 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Donbass, bombardamenti ucraini a Gorlovka

    La Russia chiede un rapporto all'OSCE sulla situazione nel Donbass

    © Sputnik. Irina Gerashchenko
    Politica
    URL abbreviato
    0 34490

    La delegazione russa all'OSCE propone alla missione speciale di monitoraggio in Ucraina dell'organizzazione di preparare una relazione analitica sulle conseguenze dell'operazione militare nel Donbass. Lo ha dichiarato il rappresentante permanente della Russia presso l'OSCE Alexander Lukashevich in un'intervista con “RIA Novosti”.

    "Abbiamo portato avanti l'iniziativa ed abbiamo già detto che abbiamo bisogno di una relazione chiara, obbiettiva e dettagliata che metta in luce gli effetti di questa cosiddetta operazione antiterrorismo da parte delle forze di sicurezza ucraine nel Donbass. Sarebbe positivo se i rapporti verrebbero redati su base regolare", — ha detto.

    Secondo Lukashevich, è importante che la missione mostra la scala del conflitto in pieno.

    "Ecco perché abbiamo sollevato la questione al segretariato e al centro per la prevenzione dei conflitti. L'idea non è stata respinta, ma sicuramente ci sarà una bttaglia interna per uccidere l'idea nella culla", — ritiene il rappresentante permanente russo.

    Inoltre il diplomatico ha riferito che la presenza della missione OSCE in Ucraina l'anno prossimo è messa in discussione ed è legata all'attuazione degli accordi di Minsk. Lukashevich ha ricordato che il mandato della missione in corso è valido fino a marzo 2016.

    Tags:
    Politica Internazionale, ATO, esercito ucraino, OSCE, Alexandr Lukashevich, Donbass, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik