15:29 21 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
1132
Seguici su

Horst Teltschik, ex consigliere dell'ex cancelliere tedesco Helmut Kohl, ritiene che l'Occidente e la Russia debbano ripristinare buone relazioni.

La questione dell'ingresso dell'Ucraina nella NATO dovrebbe essere decisa solo dopo che riprenderanno buoni rapporti tra i Paesi membri dell'Alleanza Atlantica e la Russia, ha dichiarato in un'intervista con RT Horst Teltschik, ex consigliere dell'ex cancelliere Helmut Kohl.

"Anche se il governo ucraino dice "vogliamo diventare membro della NATO", la decisione sarà presa solo dalla stessa NATO e l'Ucraina è ancora lontana dal poter diventare un membro dell'Alleanza Atlantica. Consiglio di non fare nulla con l'Ucraina in attesa di progressi nella cooperazione con la Russia," — ha sottolineato il politico tedesco.

Allo stesso tempo, nonostante il conflitto esistente tra Mosca e la NATO, affermare che si osserva una guerra è "follia", ritiene Teltschik.

Inoltre, secondo il politico, non è un problema irrilevante il fatto che l'Europa stessa non sappia quello che vuole, permettendo così agli Stati Uniti di farsi comandare.

Teltschik sottolinea che il compito principale dei protagonisti geopolitici del mondo è ripristinare rapporti costruttivi e "pensare alla cooperazione e al dialogo a 360 gradi", anche se non è semplice.

Tags:
Diplomazia Internazionale, Geopolitica, Politica Internazionale, NATO, Horst Teltschik, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook