22:25 25 Settembre 2017
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Migranti attraversano il confine serbo-ungherese

    Ungheria, il Parlamento voterà sull'uso dell'esercito al confine con la Serbia

    © AP Photo/ Darko Vojinovic
    Politica
    URL abbreviato
    0 28291

    Il Parlamento ungherese dovrà votare il 22 settembre se autorizzare l'esercito ad aiutare la polizia a guardia dei confini del Paese, riporta l'agenzia “Reuters” basandosi sulle dichiarazioni di Gergely Gulyás, deputato del partito di governo “Fidesz”.

    Ora il confine ungherese, che rappresenta anche la frontiera esterna della UE, è difeso dalla polizia. Non è ancora entrato in vigore il provvedimento che autorizza l'esercito a difendere i valichi di frontiera.

    Gulyás ha inoltre notato che i valichi di frontiera "saranno aperti in direzione della Serbia", ma chiusi in entrata in Ungheria.

    Secondo l'agenzia, il deputato ha sottolineato che il dibattito sulle quote di migranti che ogni Paese deve accogliere non ha molto senso fino a quando non si riuscirà a fermare il flusso di profughi.

    Dall'inizio del 2015 nella UE sono arrivati circa 350mila migranti, tuttavia ogni giorno il numero sale con nuove migliaia di arrivi. La Commissione Europea ha dichiarato che la crisi migratoria attuale è la più grande nel mondo dopo la Seconda Guerra Mondiale.

    Tags:
    Società, profughi, migranti, Confine, Polizia, Esercito, Parlamento, Gergely Gulyás, Ungheria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik