17:22 19 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 13°C
    Artico

    Accettata dall'ONU richiesta su espansione confini della Russia nell'Artico

    © Sputnik. Valeriy Melnikov
    Politica
    URL abbreviato
    1793142

    La richiesta della Russia alle Nazioni Unite per ampliare i confini della sua piattaforma continentale nell'Artico è stata accettata e sarà presentata in occasione della sessione primaverile, ha riferito il ministro delle Risorse Naturali e dell'Ambiente russo Sergey Donskoy.

    "Abbiamo trasmesso la richiesta. E' stata pubblicata ufficialmente sul sito web dell'ONU, segno che di fatto è stata accettata. Ora il nostro compito è quello di presentarla molto probabilmente alla sessione primaverile dell'ONU. Dovrà essere fatto nei gruppi di lavoro e nella commissione sui confini", — ha detto il ministro, le cui parole sono riportate dal quotidiano "Vzglyad".

    Ha inoltre chiarito che "molto probabilmente tutto verrà fatto tra febbraio e marzo 2016".

    In precedenza Farhan Haq, vice rappresentante del segretario generale dell'ONU, aveva riferito che le Nazioni Unite avrebbero rinviato l'esame della richiesta russa sulla placca continentale artica nel 2016.

    La Russia ha inoltrato alle Nazioni Unite la richiesta per l'estensione della piattaforma continentale nell'Artico. La convenzione del diritto marino consente agli Stati di estendere la propria zona economica a condizione che i fondali marini al di là dei suoi confini siano l'estensione naturale della placca continentale. Mosca contava sul fatto che l'analisi della proposta russa sull'allargamento della piattaforma continentale nell'Artico iniziasse questo autunno.

    Tags:
    Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, ONU, Sergej Donskoj, Russia, Polo Nord, Artico, Mar Glaciale Artico
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik