17:30 19 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 13°C
    Il tecnico iraniano  nello stabilimento di conversione dell`uranio

    Russia, al via entro marzo 2016 il trasporto dell’uranio dall’Iran

    © AP Photo/ Vahid Salemi
    Politica
    URL abbreviato
    0 12590

    Per poter trasferire l’uranio a basso arricchimento restano ancora procedure da completare, documenti da firmare e questioni tecniche da risolvere come l’organizzazione del trasporto e la preparazione delle strutture per lo stoccaggio

    La Russia darà inizio alle operazioni di trasporto dell'uranio a basso arricchimento dall'Iran non prima di gennaio o febbraio 2016 a causa di una quantità di questioni tecniche ancora da risolvere.

    Lo ha detto oggi a Ria Novosti una fonte diplomatica da Vienna.

    "I problemi di natura tecnica della questione non potranno essere risolti prima dell'inizio del prossimo anno", ha detto la fonte, ribadendo che, al momento, è quello l'arco temporale oggetto della discussione.

    Al momento — ha spiegato la fonte — vi è una quantità di procedure ancora incomplete, fra cui diverse procedure di natura legale e organizzativa. Restano poi ancora da firmare documenti bilaterali, va organizzato il trasporto dell'uranio e la preparazione delle strutture destinate a conservarlo.

    Le parti — ha però sottolineato la fonte — "sono consapevoli della necessità di ultimare tali procedure nel più breve tempo possibile".

    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik