19:53 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Tank ucraino nel Donbass

    Ucraina, Mosca: situazione stabile ma accordi di Minsk insoddisfatti

    © REUTERS/ Gleb Garanich
    Politica
    URL abbreviato
    0 30

    Il portavoce del Cremlino riconosce che dal 1 settembre sono praticamente finiti i bombardamenti nel Donbass, ma tutti gli altri punti rimangono insoddisfatti.

    La situazione in Ucraina orientale si sta stabilizzando ma siamo ancora lontani dalla piena applicazione degli accordi di Minsk. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

    La situazione si è considerevolmente stabilizzata, ha detto Peskov registrando che dal 1 settembre "praticamente non ci sono bombardamenti ucraini nella zona del Donbass".  Nonostante questi cambiamenti "in meglio", come sottolinea il portavoce, è "praticamente impossibile" dire che siano stati rispettati gli altri punti dell'accordo sul "cessate il fuoco o il ritiro delle armi dalla linea di contatto".

    Correlati:

    Russia, Cremlino: ingresso in Opec non è in agenda
    Ucraina, Peskov: “Non esistono alternative agli accordi di Minsk”
    Russia, Peskov: “Mosca potrebbe rispondere ‘a tono’ alle sanzioni Usa”
    Tags:
    accordi di Minsk, Dmitry Peskov, Donbass
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik