05:52 16 Agosto 2018
Dimostranti antigovernativi a Chisinau, Moldavia

Moldavia, i leader della protesta decidono di fondare un partito politico

© REUTERS / Valery Korchmar
Politica
URL abbreviato
0 21

I partecipanti delle proteste antigovernative nel centro della capitale moldava hanno annunciato di voler fondare un partito politico guidato dall'ex ministro dell'Istruzione Maia Sandu.

"In futuro il nostro movimento può diventare un partito politico. Io e gli altri membri della piattaforma non ci opporremmo ad un nuovo partito politico guidata dalla Sandu," — ha detto in un comizio Vasily Nastase, uno dei membri del movimento di protesta DA ("Dignità e Verità").

Secondo lui, i manifestanti non scenderanno a compromessi con il governo.

"Le nostre richieste sono da rispettare, punto e a capo. Non si discute. Abbiamo già dato alle autorità i tempi per soddisfare le richieste che avevamo annunciato negli incontri precedenti. Non hanno fatto nulla," — ha detto Nastase.

Nel frattempo a Chisinau il presidio davanti il palazzo del governo è salito a 100 tende/gazebo.

Gestiscono la manifestazione nel centro di Chisinau gli attivisti che vivono nella tendopoli e circa 200 rappresentanti del movimento di protesta. Intervenendo nei comizi i leader della protesta confermano le loro richieste: le dimissioni del presidente, del governo e dei capi delle forze dell'ordine, così come elezioni parlamentari anticipate.

Tags:
Politica, Opposizione, governo, Nicolae Timofti, Moldavia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik