14:02 20 Luglio 2018
Ministero degli Esteri della Federazione Russa

“La UE impone sanzioni contro la Russia per motivi inverosimili”

East News
Politica
URL abbreviato
6311

Mosca spera che nell'Unione Europea prevalga un approccio pragmatico e ragionevole per costruire buoni rapporti con la Russia, si legge nei commenti del dipartimento informativo presso il ministero degli Esteri russo.

Il ministero degli Esteri ha osservato che "finora purtroppo è palese che in merito all'estensione delle sanzioni nei confronti di cittadini e di imprese russe domina la linea della minoranza russofobica aggressiva nella leadership dell'Unione europea e degli Stati membri."

Mosca auspica che "nell'Unione Europea gradualmente prevalga un approccio pragmatico e ragionevole per costruire buoni rapporti politici con la Russia sulla base di un partenariato economico reciprocamente vantaggioso," — ha aggiunto il dicastero della diplomazia russa.

"C'è un altro aspetto: l'assurdità delle ragioni per cui sono state introdotte le sanzioni antirusse e per cui ora vengono estese. Solo a Washington e Bruxelles credono nel dogma secondo cui la Russia viola gli accordi di Minsk. Se qualcuno non li rispetta, si trova a Kiev, che gode del sostegno incondizionato dell'Occidente,"- si afferma nel commento.

Tags:
Il Ministero degli Esteri della Russia, Accordi di Minsk, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, sanzioni antirusse, Unione Europea, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik