12:09 20 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
0 72
Seguici su

Il segretario generale dello Sco sottolinea la compresenza delle delegazioni alla parata militare a Pechino in memoria della fine della Seconda Guerra Mondiale.

La parata militare che si tiene a Pechino in occasione del 70esimo anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale rappresenta un importante segno di unità per affrontare le sfide contemporanee. Lo ha detto il segretario generale dell'Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (SCO), Dmitry Mezentsev.

"È importante segnalare che le celebrazioni odierne di Pechino sono la prosecuzione di quelle tenute nella capitale russa il 9 maggio di quest'anno", ha detto Mezentsev in una intervista a Sputnik. "Oggi a Tienanmen, la principale piazza cinese, militari dell'Esercito popolare di liberazione della Cina, dello Sco e di altri paesi che hanno partecipato alla Seconda Guerra Mondiale hanno marciato assieme", ha sottolineato.

Il Segretario generale ha voluto quindi dare risalto alla "speciale interazione tra i leader russi e cinesi", esempio per "molti altri paesi". L'unità di intenti, la fiducia in una partnership strategica e le relazioni speciali fra milioni di persone possono rendere possibile la sconfitta del terrorismo come 70 anni fa fu possibile "quella del fascismo", ha detto.    

Correlati:

Putin sicuro, turbolenze economie non ostacoleranno i progetti comuni di Russia e Cina
Cina, Xi Jinping sforbicia l'esercito: a casa 300mila effettivi
Shoigu: Cooperazione Russia-Cina stabilizza situazione internazionale
Cina, rilancio di partnership commerciale ed energetica
Tags:
Parata della Vittoria, Organizzazione di Shanghai per la cooperazione - SCO, Dmitry Mezentsev, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook