Widgets Magazine
03:08 21 Luglio 2019
Bandiera USA

Usa, Wilkerson: le grandi disuguaglianze nella gestione del potere

© AFP 2019 / CHANTAL VALERY
Politica
URL abbreviato
0 53

Per l’ex chief of staff di Colin Powell, il potere negli Usa è in realtà detenuto da circa 400 persone con migliaia di miliardi a disposizione che controllano le decisioni del governo da dietro le quinte.

L'andamento della politica Americana è deciso da circa 400 persone che hanno a disposizione una ricchezza combinata di migliaia di miliardi di dollari e che controllano le decisioni del governo da dietro le quinte. Lo ha affermato Lawrence Wilkerson, chief of staff dell'ex segretario di stato americano Colin Powell dal 2002 al 2005, intervistato dalla stazione radiofonica lettone Radio Baltkom.

Di conseguenza, il potere è concentrato nelle mani di uno 0,001 per cento della popolazione americana: "Una grande disuguaglianza", ha notato Wilkerson.

Secondo l'ex funzionario, la politica estera portata avanti dagli Stati Uniti ha avuto risultati catastrofici, come l'invasione dell'Iraq nel 2003 che ha distrutto un equilibrio di poteri nel Golfo Persico che si era mantenuto in piedi per oltre cinquant'anni. L'attuale volatilità della situazione nella regione è — ha sottolineato Wilkerson — il risultato delle azioni americane.    

Correlati:

Usa-Germania, a ottobre incontro a Washington tra Obama e Gauck
USA schierano gli F-22 in Europa contro Mosca, intanto l’Isis avanza
Crisi ucraina, “fallimento del formato della Normandia se entrano Polonia e USA”
Tags:
Diplomazia, geopolitica, Politica USA, potere, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik