11:24 15 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
0 41
Seguici su

Michael Ratney è arrivato nella sede del ministero degli Esteri russo a Mosca dove dovrebbe incontrare Mikhail Bogdanov, rappresentante presidenziale russo per il Medio Oriente e l’Africa.

L'inviato speciale degli Stati Uniti in Siria, Michael Ratney, è arrivato nella sede del ministero degli Esteri russo a Mosca per colloqui relativi alla crisi siriana. Lo ha riferito questa mattina Sputnik tramite un corrispondente dalla capitale russa.

Secondo il programma, Ratney, entrato in carica il 28 luglio scorso, dovrebbe discutere della crisi in Siria con Mikhail Bogdanov, rappresentante presidenziale russo per il Medio Oriente e l'Africa. Ratney, nel prossimo futuro, dovrebbe recarsi anche in Arabia Saudita e in Svizzera proprio per proseguire nel confronto diplomatico per porre fine al conflitto in Siria, giunto ormai al quinto anno.    

Correlati:

Siria, Mosca: entro 2015 le armi chimiche saranno distrutte
Terrorismo, Turchia ha arrestato 25 sospetti al confine con la Siria
La Siria sta vincendo
Tags:
crisi in Siria, Colloquio, Michael Ratney, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook