04:12 23 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 6°C
    Pattuglia sudcoreana al confine con la Corea del Nord

    Per la Russia servono misure concrete per scongiurare il confronto militare in Corea

    © AP Photo/ Ahn Young-joon, File
    Politica
    URL abbreviato
    0 22921

    Le tensioni nella penisola coreana dimostrano l'urgenza di adottare misure concrete per ridurre il rischio di un confronto militare, è scritto nei commenti pubblicati dal dipartimento di stampa e informazione del ministero degli Esteri russo.

    La Corea del Sud e la Corea del Nord hanno raggiunto un accordo nella giornata di ieri alla fine del secondo ciclo di negoziati tra i 2 Paesi. La Corea del Nord ha accettato di scusarsi per il bombardamento al confine, mentre la Corea del Sud ha accettato di fermare le trasmissioni di propaganda contro Pyongyang nella zona demilitarizzata. L'accordo ha bloccato un'ulteriore escalation del conflitto sorto dopo lo scambio di colpi di artiglieria dei due eserciti la settimana scorsa.

    "Crea inevitabilmente preoccupazioni l'aumento delle tensioni tra Pyongyang e Seul sullo sfondo di una maggiore attività militare di Paesi terzi. Questo dimostra ancora una volta l'urgenza di adottare misure concrete per promuovere la distensione militare nella penisola coreana, smantellare le infrastrutture di confronto ed instaurare i meccanismi per una pace multilaterale e per la sicurezza nell'Asia nordorientale," — si legge nel commento.

    Tags:
    Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Ministero degli Esteri di Federazione Russa, Penisola coreana, Corea del Nord, Corea del Sud
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik